Blog

La Notte delle Aquile, una grande festa dell’Aero Club di Genova in onore di nove nuovi piloti neo brevettati.
07
Set 2021

La Notte delle Aquile, una grande festa dell’Aero Club di Genova in onore di nove nuovi piloti neo brevettati.

Studenti, professionisti ai quali è stata dedicata una partecipata e persino divertente serata dagli… effetti speciali.

Un collegamento video “in diretta” con un istruttore dell’Aero Club di Genova in missione di pace in Africa; un collegamento con un neo-pilota in Olanda per motivi di studio, sono stati solo alcuni dei momenti di una vivace, vibrante e intensa serata organizzata dall’Aero Club di Genova presso il Sant’Anna Golf di Cogoleto, per appuntare al petto di nove allievi che hanno ottenuto il brevetto di pilota privato, l’aquila, simbolo appunto di chi vola.

Protagonisti della serata, “festeggiati” per avere superato brillantemente il corso da pilota, sono stati Matteo Patrone, 20 anni, universitario, cui ha consegnato la maglietta sociale Gaia Lanata, la più giovane brevettata dello scorso anno; Mattia Fabbri, over 40, commercialista, Massimo Racca, over 50 assicuratore; Cristian Trocino, 26enne, autotrasportatore gruista; Riccardo Iovino, 57 anni, imprenditore nel settore edile; Andrea Mor, 24 anni, prossimo a laurearsi in ingegneria meccanica; Michelangelo Secondo, 18 anni, il più giovane del gruppo, universitario in ingegneria aerospaziale che frequenta in Olanda; Umberto Bartolini, over 50, pubblicitario; Andrea Sagnelli, ultra 50enne, già elicotterista.

A consegnare l’aquila ai neo-piloti, attestato e maglietta sociale, sono stati professionisti di fama nazionale e con un curriculum di volo eccezionale quali Alfado Caroli, Ubaldo Borreani (istruttore e pilota Alitalia e brevettato proprio all’Aero Club di Genova), Lorenzo Lepore, Mauro Maspero, Rinaldo Codevilla, oltre agli istruttori Aero Club Gianni Riccardi, direttore della scuola di volo e ideatore ed organizzatore della serata non priva di… effetti speciali e dei simpatici filmati (uno per ciascuno dei 9) di presentazione dei neo piloti, Claudio Sincich, da 40 anni iconico istruttore Aero Club di Genova e che lo fu dell’astronauta Franco Malerba oltre che di molti piloti oggi di linea, Betty Bronzini, pilota donna nel solco di tradizione rosa del Club che vanta la storica Carina Negrone tra le sue eccellenze, Fabrizio Martini, istruttore di grande esperienza.
In “mondovisione” l’istruttore Aleksej Caligari, in missione ONU in Congo e Michelangelo Secondo, universitario in Olanda.

Presenti alla serata in veste istituzionale Stefano Anzalone, consigliere regionale e in rappresentanza del presidente Toti, che ha ricordato come avesse iniziato anni fa il corso da pilota proprio presso l’Aero Club di Genova, interrotto poi per la sue intensa attività politica. E Salvatore Muscatello, consigliere della Città Metropolitana, in rappresentanza del sindaco Bucci, che aveva partecipato personalmente lo scorso anno ad analogo evento. Entrambi hanno sottolineato il valore del Club ed assicurato che porteranno in sede istituzionale la necessità di avere grande attenzione verso l’Aero Club di Genova.

Il presidente del Club, Fabrizio Lanata, ha fatto sapere che l’Aero Club di Genova è impegnato in una fase di ulteriore rilancio e si propone come una realtà genovese significativa.

Dino Frambati
Addetto Stampa Aero Club di Genova

Graziella Rapallo
Responsabile Pubbliche Relazioni Aero Club di Genova

Tags: