Blog

Droni, Aeroclub di Genova, Unicef, il volo fa… bene
05
Ott 2016

Droni, Aeroclub di Genova, Unicef, il volo fa… bene

La gara era allettante e da buoni cervelli, come sono molti ragazzi di oggi. Se poi ci mettiamo assieme robotica,volo (di cui, a Genova l’Aero Club è massima espressione), e valori solidali ed altruisti di Unicef, allora si crea davvero un insieme di rara bellezza intellettuale, morale e psicologica.

Intanto la gara: hanno vinto i “DolphinDrone”, compagine la cui “formazione” era composta da Valentino Bozzano, Luca Capobianco, Tommaso Palagonia. Tutti under 13.

Quindi le regole del gioco: coordinando droni aeronautici e robot terrestri simulare di raggiungere una zona di destinazione, attraverso un percorso inizialmente ignoto e non prevedibile. Il drone è  ricognitore della missione terrestre del robot. Ha vinto la squadra che si è avvicinata maggiormente alla zona di destinazione.

Mauro Traxino, presidente RoboFriends spiega di avere avuto l’idea di squadra e quanto connesso dal fatto di essere padre e di aver partorito tale idea seguendo il figlio in una iniziatica di Lego, famose costruzioni per giovani. E Traxino tiene anche a sottolineare il valore educativo all’innovazione che rappresenta l’iniziativa, reso ancor più rilevante dal fatto che ciò avviene anche divertendo i ragazzi.
Ed esalta i valori Unicef, cui appartiene: “le lezioni di meccatronica, robotica educativa e nuove tecnologie, sono nei valori e ideali Unicef”. Condivide in pieno e rafforza l’idea un entusiasta Rodolfo  Zunino, che condivide con Traxino organizzazione dove è particolarmente attivo.
Una coppia formidabile quanto ad entusiasmo e convinzione nel creare iniziative che impegnino i giovani ed esaltino i valori Unicef ricordati da Franco Cirio, storico presidente in Liguria.

L’iniziativa è stata una grande occasione ma anche un ulteriore ed innovativo modo di far conoscere il mondo del volo ed il suo fascino, sottolinea il presidente dell’Aero Club genovese, Antonio Fazio.

La cornice della recente mattinata di allegria, contesa e confronto scientifico non da poco è stato il Tower Genova Airport Hotel.
L’iniziativa è stata propiziata da RoboFriends, Aero Club di Genova, con la collaborazione di Aeroporto S.p.a. e supporto scientifico del Laboratorio SEALab – Dipartimento DITEN dell’Università di Genova.

Dino Frambati
addetto stampa Aero Club di Genova

Tags: