Blog

Veronica Mariannelli: prima donna Pilota Drone ENAC
07
Mag 2018

Veronica Mariannelli: prima donna Pilota Drone ENAC

“W le donne” era il titolo di un’allegra canzone anni ’60 quando il rapporto attuale tra i generi era impensabile, quasi da fantascienza. Oggi invece, in tutti i campi, dovremmo dire “W gli uomini” per cercare di pareggiare il conto con il femminile che sta primeggiando in tutti i settori. Un’ulteriore prova? Un Tenente di Vascello, prima donna Pilota Drone ENAC.

Avviene per merito ed in ambito delle mille attività dell’Aero Club di Genova, che eccelle pure in questo tipo di volo che si va affermando e sta affascinando sempre più. Infatti A.S.D. Aero Club di Genova – Droneacademy, scuola droni che da quasi ormai un biennio opera in Liguria con basi operative divise tra centro regione, Levante e Ponente, avendone a Genova, La Spezia e Savona, ha “diplomato” la prima donna pilota droni con attestazione ENAC. Divisa tra cielo e mare è un’ottima tenente di Vascello della Marina Militare, in forza presso Marigenimil – La Spezia.

Veronica Mariannelli: divisa tra cielo e mare.

Veronica Mariannelli il suo nome, che spiega come abbia effettuato il corso “per avere la possibilità di specializzarmi in settori come quello delle ispezioni, dei sopralluoghi, della sicurezza e della ricerca”. “Il mio obiettivo – afferma il tenente – è quello di poter conseguire a breve anche l’abilitazione alle operazioni critiche e poi frequentare il corso istruttori”.
Ambizioni e mete certamente alla sua portata, visto che ha superato brillantemente lo skill test finale con l’Examiner ENAC per il conseguimento dell’attestato di volo base. Primo passo verso la seconda fase del training, le Operazioni Specializzate Critiche (CRO).

La scuola droni dell’Aero Club genovese funziona bene e dimostra la grande validità di questa istituzione. Vanta quasi un centinaio gli allievi che hanno terminato l’addestramento e si sono preparati per le rispettive attività. Persone dalle variegate attività, a dimostrazione dell’interesse che stanno suscitando i droni. In maggioranza si tratta di geometri, ingegneri e fotografi, anche se non mancano altre professionalità importanti.

E ricordiamo come il Regolamento “Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto”, Edizione 2 del 16 luglio 2015, e il successivo emendamento del 21 dicembre 2015 individuino nel CA APR approvato ENAC, il solo Centro Addestramento che può erogare la formazione teorica e pratica necessaria per l’addestramento dei piloti droni e solo con l’attestato ENAC è possibile utilizzare i mezzi aerei a pilotaggio remoto (APR) per scopi non ludici.

In caso si può visitare l’apposita sezione del sito ENAC dedicata alle Organizzazioni di Addestramento
E l’Aero club di Genova è l’unico Centro Addestramento in Liguria titolato dall’Autorità ad erogare l’addestramento sulle classi APR Very Light (sino a 4 kg) e Light (sino a 25 kg).

I corsi messi a disposizione dal Centro Addestramento Droneacademy sono:

  • Base
  • Avanzato (CRO)
  • Istruttore
  • Teaching and Learning
  • Passaggio macchina dalla classe VL alla classe L

Il calendario di maggio a Genova è per i corsi CRO il 5 – 6 maggio, e Base il 19 – 20 maggio, mentre a Savona il corso Base è previsto per il 9 ed il 10 giugno. A La Spezia il corso Base porta le date del 23 e 24 giugno 2018.

E, bella novità, presto sarà operativa anche una nuova sede a Sanremo.

Maggiori informazioni si potranno ottenere contattando la segreteria dell’Aero Club di Genova tramite email segreteria@aecgenova.it oppure telefonando allo 010 6512728 o 3270957988.

Dino Frambati
Addetto Stampa Aero Club di Genova

Graziella Rapallo
Responsabile Pubbliche Relazioni Aero Club di Genova

Nelle foto alcuni momenti dello skill test di Veronica Marianelli